Frutta d’estate
Benefici e frutti più importanti della stagione estiva

La frutta è un alimento che non dovrebbe mai mancare nella nostra dieta, in ogni stagione dell’anno. In estate, però, il consumo di frutta, assume un’importanza anche maggiore a seguito dell’azione del clima sul nostro organismo.
Per capire bene perché la frutta è così importante per noi vediamo quali sono i benefici che ci offre.

Benefici della frutta per la digestione:


La frutta è ricca di fibre, che supportano il processo digestivo; stimola il transito intestinale e aiuta a ridurre problematiche come il gonfiore o la stipsi.

La frutta è idratante:
La frutta è costituita per una buona percentuale da acqua, di cui abbiamo bisogno sempre per il corretto funzionamento di tutto l’organismo. È una buona fonte di idratazione anche per tutti coloro che hanno difficoltà a bere. In estate specialmente, quando con la sudorazione si perdono ingenti quantità di liquidi e minerali, la frutta è ottima per recuperare idratazione assieme a tutti i micronutrienti che è in grado di fornirci.

La frutta è amica della bellezza:


L’acqua e i micronutrienti contenuti nella frutta sono indispensabili anche per la salute e la bellezza della pelle. L’acqua e, quindi, l’idratazione, è il primo rimedio antirughe, la vera prevenzione contro la comparsa dei segni del tempo; fra le vitamine e i minerali, invece, troviamo quelle sostanze antiossidanti che combattono i processi degenerativi dei tessuti dall’interno, che vuol dire, per la pelle, mantenersi attiva e giovane più a lungo.

La frutta e gli antiossidanti:


Le sostanze antiossidanti che abbiamo appena citato non hanno un ruolo determinante solo a livello di salute e bellezza della pelle.
La loro importanza è di assoluto rilievo per la salute globale dell’organismo.
Parliamo brevemente dei radicali liberi: il processo fisiologico di produzione di energia comporta la produzione anche di radicali liberi, che può venir incentivata anche da fattori esterni, come l’inquinamento, lo stress eccessivo o da cattive abitudini – mangiare male, fumare, esporsi al sole irresponsabilmente, per citarne alcune.
I radicali liberi sono molecole instabili che danneggiano le cellule e, di conseguenza, i tessuti, fino a condurre alla comparsa di patologie piuttosto gravi – dalle patologie cardiache ad alcune forme di tumore.
Gli antiossidanti contrastano il processo di stress ossidativo messo in moto dai radicali liberi, prevenendo, così, i gravi danni che potrebbero potenzialmente provocare.
La frutta è ricchissima di sostanze antiossidanti e si rivela fondamentale per preservare un buono stato di salute e per la prevenzione di moltissime patologie.

Perché è importante consumare frutta di stagione


Mangiare la frutta di stagione vuol dire rispettare i cicli naturali delle coltivazioni: non forzando la natura si va ad impattare il meno possibile sull’ambiente. In più, se la natura ha predisposto che un frutto sia maturo in un certo momento dell’anno, vuol dire che sarà al suo massimo, da un punto di vista nutritivo, proprio e solamente in quel momento.

La frutta estiva
Dopo aver detto quanto e perché sia importante mangiare frutta, e soprattutto frutta di stagione, vediamo qual è la frutta che possiamo e dobbiamo mangiare in estate: anguria, melone, pesche, pesche noci, albicocche, nespole, susine, prugne, fragole, ciliegie, lamponi, more, mirtilli, ribes.

Vuoi Informazioni?
Clicca per chiamare adesso
+39057820044
oppure invia adesso la tua richiesta.
info@cartaincarta.it